GLAUCOMA

Il glaucoma è una malattia molto complessa in cui si assiste al lento e progressivo danneggiamento del nervo ottico. Il nervo ottico è quell'insieme di fibre nervose (circa un milione) che porta le immagini dalla retina al cervello.

Cosa è il Glaucoma
Il glaucoma ingloba un gruppo di patologie che provocano un danno progressivo del nervo ottico. Con l'età l'incidenza cresce e il campo visivo si riduce. Se non trattato in tempo, si può perdere completamente la vista.
Il rischio di cadute di un paziente affetto da glaucoma è quattro volte maggiore di una persona con vista sana.
Stacks Image 311
Stacks Image 308
Perché si produce
Perché la visione sia buona, è necessario che il nervo ottico sia sano.
Il glaucoma provoca una progressiva perdita di fibre nervose.
Se non curato, la perdita di fibre nervose conduce alla perdita di vista.
Generalmente questo processo si verifica perché l'umore acqueo (un liquido trasparente contenuto all'interno dell'occhio) fuoriesca dallo spazio che lo contiene. come conseguenza si produce un aumento della pressione oculare e un danno al nervo ottico.
Esiste anche un tipo di glaucoma dove il danno al nervo ottico è associato ad una pressione oculare normale.
Alcune volte il glaucoma è associato ad altri fattori come una pressione arteriosa bassa.
Glaucoma
Come si manifesta
La metà dei pazienti con glaucoma non sanno di averlo perché normalmente non produce sintomi evidenti, come dolore o perdita di vista brusca.
Solo in caso di un attacco acuto di glaucoma si percepisce occhio rosso e intenso dolore, a volte accompagnati da nausea, vomito e visione offuscata.
Nella maggior parte dei casi, il malato non sa di essere glaucomatoso fino a che non ha perso gran parte del campo visivo.
Stacks Image 420
Come si può prevenire
A partire da una età di 40 anni è importante sottoporsi ad una visita completa degli occhi ogni uno o due anni.
Se la pressione dell'occhio viene ridotta come primo passo, possiamo monitorare il progresso della malattia e aiutare a proteggere la visione.

DIAGNOSTICA

Stacks Image 258
Tonometria

La tonometria è una metodica semeiologica che consente di valutare la pressione all'interno del bulbo oculare, che e' il fattore di rischio principale per lo sviluppo del glaucoma. L'esame viene eseguito instillando gocce di anestetico ed eseguendo successivamente una applanazione sulla superficie corneale con uno strumento apposito che rileva la pressione endoculare.

Stacks Image 271
OCT del nervo ottico
L’esame Tomografico del Nervo Ottico trova utilità nella diagnosi precoce di patologie glaucomatose, inquanto è in grado di individuare danni dello stesso nervo prima che compaiano alterazioni del campo visivo. La tomografia a coerenza ottica è un esame non invasivo, che permette lo studio di sezioni ottiche della retina con una risoluzione superiore a quella ottenibile con gli ultrasuoni.
Stacks Image 323
Campimetria computerizzata

La perimetria studia l'estensione del campo visivo, cioè la regione di spazio visibile da un occhio immobile in posizione primaria. Ad oggi il gold-standard per la valutazione del campo visivo è la perimetria computerizzata. La durata di ciascun test varia a seconda del tipo di macchina e di software utilizzato e richiede un buona compliance da parte del paziente che si sottopone al test. Il test non e' invasivo.

TRATTAMENTO

Iridotomia Laser
Consiste nella realizzazione di un piccolo orifizio nella periferia dell'iride che permetta una comunicazione tra lo spazio posteriore e lo spazio anteriore all'iride (camera anteriore e camera posteriore) per equilibrare la pressione tra le due.
Si esegue negli occhi con angolo stretto per evitare episodi di glaucoma acuto.

Esplora la iridotomia laser
Stacks Image 357
Ciclofotocoagulazione
Il laser si applica in sala operatoria, in anestesia locale, sulla zona dell'occhio che produce umore acqueo (corpo ciliare) per diminuirne la produzione e pertanto la pressione intraoculare.
Si riserva come trattamento di seconda elezione, quando non c'è possibilità di altri tipi di chirurgia o si tratti di un occhio con bassa visione.

Esplora la ciclofotocoagulazione
Stacks Image 370
Trabeculectomia
Viene indicata per la riduzione della pressione intraoculare qualora la terapia con farmaci sia insufficiente.
Consiste nel realizzare una via per la fuoriuscita di umore acqueo dalla camera anteriore allo spazio sottocongiuntivale, creando una ampolla di filtrazione.

Esplora la trabeculectomia
Stacks Image 384