Iridotomia YAG Laser
Copyright © John Smith, All Rights Reserved.

Iridotomia

Cosa è?

L'iridotomia è un procedimento che si esegue con laser, nella maggior parte con laser Yag. Consiste nella realizzazione di un piccolo orifizio nella periferia dell'iride che permetta la comunicazione della zona posteriore all'iride con quella anteriore (camera posteriore con camera anteriore), e così equilibrare la pressione tra loro.


In quali casi si esegue?

Si esegue per il trattamento del glaucoma. E' un trattamento profilattico che si realizza in occhi con angolo stretto per evitare un episodio di glaucoma acuto (brusco aumento della pressione oculare per blocco angolare).

Esami preoperatori

Esame oftalmologico completo.

Durante l'intervento

Si esegue in anestesia topica con gocce di collirio. Dopo aver adagiato il paziente al laser con mento e fronte il chirurgo applica sulla superficie dell'occhio una lente speciale. A questo punto bastano pochi colpi di laser per praticare un forellino nell'iride.

Precauzioni

L'intervento risulta relativamente semplice e indolore.
Subito dopo il paziente può tornare a casa nel pieno della propria attività. L'iride è un tessuto che tende a ripararsi e in alcuni casi è necessario ritoccare l'orifizio.

Rischi

Non esistono particolari rischi in questo tipo di intervento.

Specifiche

PATOLOGIA
glaucoma

ANESTESIA
topica in gocce

DURATA
2-3 minuti

NEL POSTOPERATORIO
vita regolare

CONTROLLI
15-20 giorni dopo l'intervento

TERAPIA
con colliri per circa 1 settimana

REINTERVENTO
si può reintervenire in caso di insuccesso

*terapia e controlli postoperatori possono variare su decisione del medico curante